NUOVO MANUALE DI CARLOTTA ZANABONI DINA E MAURO PORTA

“Understanding Tourette Syndrome”, edito il 5 luglio c.a. da Taylor & Francis, facente parte della collana sui disturbi del neurosviluppo curata dal Preside della Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano Prof. Alessandro Antonietti, e con la prefazione del Direttore del Centro Tourette dell’Università di Yale Prof. James Leckman, offre un panorama accessibile e contemporaneo sulla sindrome di Tourette. Gli aspetti storico-culturali e prettamente medici sono presentati in breve, lasciando spazio ad una più ampia prospettiva sulle componenti psicosociali, con particolare rilievo per le questioni familiari e scolastiche.

Il testo è rivolto a coloro che hanno la sindrome, ai loro familiari e insegnanti; pertanto è arricchito da indicazioni pratiche (Alert!) e interviste, oltre che dai casi clinici.

L’intento degli autori è quello di accompagnare ogni caregiver nella gestione delle situazioni quotidiane legate alla sindrome: dalla presa in carico in équipe multidisciplinare, alla mera organizzazione del tempo libero del giovane, fino ad un approfondimento sulle relazioni amicali e di fratria.

La messa a fuoco sulla natura del disturbo vuole in ultimo promuovere un miglioramento dell’aderenza alle indicazioni degli specialisti da parte delle famiglie, nota come “compliance”.

Le diverse forme d’intervento sono illustrate con un linguaggio per i non addetti ai lavori cosicché i diretti interessati ne possano seguire il processo. Gli autori riprendono, attraverso i capitoli, anche gli aspetti economico-legali della patologia e le relative implicazioni socio-sanitarie.

L’approfondimento del tema scuola-lavoro mette il lettore davanti a un dato di realtà favorevole: a fronte delle problematiche tourettiane, è possibile condurre una carriera con le medesime possibilità di coloro che non soffrono della sindrome. Oltretutto la creatività che la caratterizza è una dote da poter canalizzare nel mondo accademico e lavorativo, aldilà degli hobby.

Il caso di Giuseppe ripercorre ogni fase di vita del paziente tipico, inclusi i tempi dilatati necessari tutt’oggi per approdare ad un percorso diagnostico-terapeutico adeguato. È la sola co-partecipazione di scuola e famiglia, in “squadra” con i curanti, che ha permesso a Giuseppe di accettare la sua sindrome e costruire un intervento teso a migliorare la propria Qualità di Vita.

Il libro è già disponibile in libreria e on-line in versione cartacea (classica e tascabile) ed e-book.

Gli autori restano a disposizione per qualsiasi informazione: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. .